Educazione, orientamento, didattica della scienza

Selezione di testi e articoli, italiani e stranieri, sul tema dell’insegnamento nell’ottica delle differenze di genere, con particolare riferimento alla didattica delle scienze e della tecnologia

LIBRI

AAUW American Association of University Women eds. (2010), Why so few?  http://www.aauw.org/learn/research/

AA VV, Insegnare scienza. Autorità e relazioni, Torino, Rosenberg & Sellier, 1992

AA VV, Per una didattica della differenza di genere, Pensa Multimedia Editore, 2000

AA.VV, Donne e Scienza 2010. L’Italia e il contesto intemazionale. Observa – Science in Society, Vicenza. 2010

AAVV, Atti del Convegno “Donne, scienza e potere. Oseremo disturbare l’universo?”, Università di Lecce.

Allegrini A (2009 ), LE ALTRE STELLE.  La dimensione di genere nei contesti educativi tecno scientifici. Un’Indagine conoscitiva – Report di ricerca disponibile qui 

Bratti, M., Checchi, D. & Filippin, A. (2007). “Geographical differences in Italian students’ mathematical competencies: evidence from PISA 2003”, Giornale degli Economisti e Annali di Economia (66) 3: 299-333

Cherubini A.M., Colella P, Mangia C, (2011) (a cura di) Empowerment e orientamento di genere nella scienza: dalle teorie alle buone pratiche. ed. Franco Angeli 2011(ISBN 978-88-568-3962-3)

Erlicher L., Mapelli B. (1991), Immagini di cristallo. Desideri femminili e immaginario scientifico, La Tartaruga Edizioni,

Fox Keller E. (1987), Sul genere e la scienza, Garzanti, Milano.

Fox Keller, E. The Mirage of a Space between Nature and Nurture (Duke University Press, Durham & London, 2010)

Galassi Vanna, Condemi Giuliana, Tecnologia è donna, Roma, Valore Scuola, 2000

Lolli G. (2000) La crisalide e la farfalla, Bollati Boringhieri

Mangia C., Colella P., Lanotte A., Grasso D, Gioia, ( a cura di) , Oseremo disturbare l’Universo?, Edizioni Università di Lecce 2006

Mapelli Barbara, Bozzi Tarizzo Gisella, De Marchi Diana, Orientamento e identità di genere, Firenze, La nuova Italia, 2001

Noble David F.(1994)  Un mondo senza donne. la cultura maschile della Chiesa e la scienza occidentale Bollati Boringhieri, Torino

Rapporto Rocard  – Commissione Europea – L’educazione scientifica OGGI: Un’istruzione rinnovata per il futuro dell’Europa

Sesti S. , Moro L. (2010) Scienziate nel tempo. 70 biografie  LUD, Milano

Wertheim M. (1990) I pantaloni di Pitagora, Instar, Torino

ARTICOLI

Baker, D. P.& Jones, D. P.,Creating gender equality: Cross national gender stratification and mathematical performance”, Sociology of Education, (66) 91–103, 1993

Bandiera Milena, La formazione scientifica nell’esperienza di un’insegnante. in Atti del Convegno “Donne, scienza e potere. Oseremo disturbare l’universo?”. Università di Lecce. Pp 71-80, 2006

Brickhouse, N.W., A feminist perspective on learning, in “Journal of Research in Science Teaching”, n. 38, 2001

Casey M.B., Nuttall R., Pezaris E., Benbow C.P. (1995), “The influence of spatial ability on gender differences in mathematics college entrance test scores across diverse samples.”, Developmental Psychology, 31, 697 – 705.

Colella Patrizia, (1999) Appartenenza di genere e didattica delle materie scientifiche, in AA.VV, Per una didattica della differenza di genere, Lecce, Pensa Multimedia Editore, 1999

Colella Patrizia, Mangia Cristina (2007), Reflections upon some teachers training courses experiences in Under-representation of Women in Science and Technology. Proceedings of the 3rd Conference Women&Science WS’06, pp. 179-185 Cleup, Padova, Italy, 2007

Colella P. (2006), “Autorizziamole ad osare”, in Mangia C., Colella P., Lanotte A., Grasso D, Gioia, a cura di, Oseremo disturbare l’Universo?, Edizioni Università di Lecce,

Colella P., Mangia C. (2009), Genere e scienza: un problema di contesto. Il progetto STRe-GA. testo allegato alla documentazione italiana alla 55° giornata dell’ONU dedicata alle donne nella scienza, testo disponibile qui

Colella P., Mangia C. (2010) “Protagoniste en travesti”, Sapere 74, 4, 66-67

Colella P., Mangia C. (2011) “Il gender della Fisica”, Sapere 77,2:28-30

Colella P. (2012) “Con la meritocrazia servono quote azzurre” Sapere ottobre 2012

Correll S.J. (2001), “Gender and the career choice process: the role of biased self-assessments”, in The Americanjournal of sociology, vol. 106, n. 6, University of Chicago Press, pp. 1691-1730.

Delgado A.R., Prieto G. (2004), “Cognitive mediators and sex-related differences in mathematics”, Intelligence, 32, pp. 25 – 32.

Donini Elisabetta, La costruzione culturale delle scienze della natura, in Porzio Serravalle Ethel (a cura di), Saperi e Libertà, Progetto POLITE, Roma, AIE, 2000

Eccles J.S., Jozefowicz D.M., Barber B.L., Belansky E. (1994), “Understanding female’s occupational and educational choices”, in Psychology of women quarterly, 18, 585-609.

Feng J., Spence I., Pratt J.(2007), “Playing an Action Video Game Reduces Gender Differences in Spatial Cognition”, Psychological Science, Volume 18 – Number 10, pp. 850 – 855

Fryer, R. & Levitt, S. (2009). “An Empirical Analysis of the Gender Gap in Mathematics.” American Economic Journal: Applied Economics.

González A., Goiricelaya S., (2012) Gender Gaps in PISA Test Scores:The Impact of Social Norms and the Mother’s Transmission of Role Attitudes IZA DP No. 6338

Gouthier D. (2007), Why do so few students (expecially girl) choose science and technology studies?, http://www/gendergapp.eu.

Guiso, L., Monte, F., Sapienza, P. & Zingales, L. (2008). “Culture, Gender and Math”. Science, 320(5880): 1164-1165.

Osborne, M.D., Teacher as knower and learner. Reflections on situated knowledge in science teaching, in “Journal of Research in Science Teaching”, 35, 427-439, 1998

Palma Mauro, L’effimera neutralità della matematica, in Porzio Serravalle Ethel (a cura di), Saperi e Libertà, Progetto POLITE, Roma, AIE, 2000

Quaiser-Pohl C., Geiser C., Lehmann W. (2006), “The relationship between computer-game preference, gender, and mental-rotation ability.”, Personality and Individual Differences, 40, pp. 609 – 619

Richmond, G., Howes, E., Kurth, L., Hazelwood, C., Connections and critique: Feminist pedagogy and science teacher education, in “Journal of Research in Science Teaching”, 35, 1998

Ribolzi L. (2007), Le determinanti socioculturali delle scelte universitarie, in Fondazione Agnelli (a cura di), La scelta universitaria: istruire la pratica, Edizioni Fondazione Giovanni Agnelli, Torino.

Roychoudhury, A., Tippins, D.J., Nichols, S.E., Gender-inclusive science teaching: A feminist-contructivist approach, in “Journal of Research in Science Teaching”, 32, 897-924, 1995

Schreiner C., Sjøberg S. (2007), Science education and young people’s identity construction – two mutually incompatible projects?, http://www.ils.uio.no/english/rose/publications/english-pub.html.

Shavit Y., Blossfeld H.P., a cura di (2003), Persistent Inequality: Changing Educational Stratification in Thirteen Countries, Boulder, CO, Westview Press.

Spencer J.S., Steele C.M., Quinn D.M. (1999), “Stereotype threat and women’s math performance”, in Journal of experimental social psychology, n. 35, pp. 4-28.

Stefànsson K.K. (2006), I just don’t think it’s me, http://www.duo.uio.no/publ/realfag/2006/42448/Stefanssonx2006.pdf.

Subrahmanyam K., Greenfield P. M (1994), “Effects of Video Game Practice on Spatial Skills in Girls and Boys”, Journal of Applied Developmental Psychology, 15, 1, pp. 13-32

Voyer D., Voyer S., Bryden M.P. (1995), “Magnitude of Sex Differences in Spatial abilities: A Meta-Analysis and Consideration of Critical Variables”, Psychological Bulletin, 117, 2: 250-270.

Waal F.B.M (1999), “Natura o cultura, fine di una controversia”, Le Scienze, 376, 76-82

 

Donne e scienza

I titoli più significativi della produzione del pensiero della differenza. Si spazia dalla filosofia alla sociologia, passando dalla divulgazione scientifica. Testi miliari per chi voglia capire qual è il contributo e il tributo pagato dalle donne alla società contemporanea

Donini Elisabetta, La nube e il limite, Torino, Rosenberg & Sellier, 1990

Carson Rachel, Primavera silenziosa, Feltrinelli, Milano,1999.

Fox Keller Evelyn, Vita, scienza & cyberscienza, Milano, Garzanti, 1996

Fox-Keller Evelyn, Il secolo del gene, Milano, Garzanti, 2001

Garavaso Pieranna, Vassallo Nicla, Filosofia delle donne, Roma-Bari, Laterza, 2007

Haraway J. Donna, Testimone_modesta@FemaleMan©incontra_OncoTopo™, Milano, Feltrinelli, 2000

Jahme Carole, La bella e le bestie. La donna, le scimmie e l’evoluzione, Milano, La Tartaruga, 2000

Merchant Carolyn, La morte della natura, Garzanti, Milano, 1984

Ostrom Elinor, Governare i beni collettivi, Marsilio, Venezia, 2006

Percovich Luciana, La coscienza nel corpo, Donne, medicina e scienza negli anni Settanta, Milano, Franco Angeli, 2005

Pert Candace, Molecole di emozioni, Milano, Corbaccio, 2000

de Ruggiero Trotula, Sulle malattie delle donne, La luna, 1994

Shiva Vandana, Terra madre. Sopravvivere allo sviluppo, Torino, UTET Libreria, 2002

Vassallo Nicla, Teoria della conoscenza, Roma-Bari, Laterza,2008

Weil Simone, Sulla Scienza, Torino, Borla, 1971

 

In lingua straniera

Easlea Brian, Fathering the Unthinkable. Masculinity, Scientists and the Nuclear Arms Race, London, Pluto Press, 1983.

Storia delle donne di scienza

Qual è stato il contributo che le donne scienziate hanno dato allo sviluppo scientifico? Troppo spesso le ricercatrici sono state dimenticate e il loro lavoro sottovalutato. Promuovere la conoscenza di queste donne e delle loro storie è importante per l’affermarsi di una piena consapevolezza di genere, anche nella pratica scientifica

 

Libri

AA.VV., Alma Mater Studiorum. La Presenza femminile dal XVIII al XX secolo, Bologna, CLUEB, 1988

AA.VV., Donne Politecniche, Milano, Libri Scheiwiller, 2001

Alic Margaret, L’eredità di Ipazia. Donne nella storia delle scienze dall’antichità all’Ottocento, Roma, Editori Riuniti, 1989.

Beretta Gemma, Ipazia d’Alessandria, Roma, Editori Riuniti, 1992

Curie Eva, Vita della signora Curie, Milano, Mondadori , 1980

Del Bo Boffino Anna (a cura di), Donne di Scienza, Milano, Guerini, 1990

Fumagalli Beonio Brocchieri M.T., In un’aria diversa. La sapienza di Ildegarda di Bingen, Milano, Mondadori, 1992

Goldsmith Barbara, Genio ossessivo, Torino, Codice edizioni, 2006

Govoni Paola (a cura di), Storia, scienza e società, Bologna, CIS, 2006

Gregorio Maria (a cura di), Maria Sibylla Merian. La meravigliosa metamorfosi dei bruchi, Torino, Rosenberg & Sellier, 1993

Lolli Gabriele, La crisalide e la farfalla. Donne e matematica, Torino, Bollati Boringhieri, 2000

Maddox Brenda, Rosalind Franklin, Milano, Mondadori, 2004

Nisticò Daniela, Theano: una pitagorica attuale, Cosenza, Rubbettino, 2003

Pattaro Sandra, A proposito delle donne nella scienza, Bologna, CLUEB, 2003

Petta, Colavito, Ipazia scienziata alessandrina, Roma, Lampi di stampa, 2004

Quinn Susan, Marie Curie una vita, Torino, Bollati Boringhieri, 1998

Sesti Sara, Moro Liliana, Scienziate nel tempo. 65 biografie, Milano, LUD, 2008

Simili Raffaella, Scienza a due voci, Firenze, Olschki Editore, 2006

Wertheim Margareth, I pantaloni di Pitagora. Dio, le donne e la Matematica, Torino, Instar

Witkowski Nicolas, Troppo belle per il Nobel, Torino, Bollati Boringhieri, 2008

Zemon Davis, Natalie Donne ai margini. Tre vite del XVII secolo, Roma- Bari, Laterza, 1996

 

In lingue straniere

Bertsch Mc Grayne Sharon, Nobel Prize Women in Science, New York, Birch Lane Press, 1996

Fames Patricia, Kass-Simon G., Women of Science, Bloomington, Indian University Press, 1990

Kerner Charlotte, Casanova Nicole, Des femmes prix Nobel, Paris, Ed. Des Femmes, 1992

Schiebinger Londa L. The Mind Has No Sex? Women in the Origins of Modern Science, Cambridge: Harvard University Press1989.

Schiebinger Londa L. Nature’s body: gender in the making of modern science, Boston, Beacon Press, 1993

Turner Marjorie S., Joan Robinson and the Americans, Armonk, Sharpe, 1989

 

——————————————————————————————————————-

Articoli

 


Gabbiani Elena
, Le sonnambule. Storia delle presenze femminili nell’astronomia, in “La fisica nella scuola”, Quaderno 14, 2002

 

Govoni Paola, Le donne. Storia della scienza e divulgazione, in “Belfagor”, n.317, 1998

Govoni Paola, Biography. A critical tool to bridge the history of science and the history of women in science, in “Nuncius”, n.1, 2000.

Kim – Toole, Ada e il primo computer, in “Le scienze” n.38, 2000

Pasinetti Luigi, Joan Robinson, in “The New Palgrave Dictionary of Economics”, 1987

Sime Ruth, Lise Meitner e la scoperta della fissione nucleare in “Le scienze” n.356, 1998

Small Hugh, Florence Nightingale’s Statistical Diagrams, in www.york.ac.uk/depts/maths, 1998

Genere, scienza, tecnologia

Una raccolta ragionata di libri e articoli in italiano e non su genere, scienza e tecnologia

Libri

Alicchio Rita, Pezzoli Cristina (a cura di), Donne di scienza. Esperienze e riflessioni, Torino, Rosenberg & Sellier, 1988

Barazzetti, Donatella e Leccardi, Carmen (a cura di), Fare e pensare. Donne, lavoro e tecnologie, Torino, Rosenberg & Sellier, 1995

Haraway J. Donna, Manifesto Cyborg, Milano, Feltrinelli, , 1995

Fox Keller Evelyn, Sul genere e la scienza, Milano, Garzanti, 1987

Giannini Belotti, Dalla parte delle bambine, Feltrinelli, Milano 2004

Kaja KvaaleCombining work and elderly care: a comparative analysis of care arrangements in Italy and Norway” Quaderno di Donne e Ricerca n. 22 del 2011 www.cirsde.unito.it

Ipazia (comunità scientifica), Autorità scientifica, autorità femminile, Roma, Editori Riuniti, 1992

ISTAT, Donne all’università, Bologna, Il Mulino, 2001

Marcuzzo M. C., Rossi Doria A. (a cura di), La ricerca delle donne. Studi femministi in Italia, Torino, Rosenberg & Sellier, 1987

Mill John Stuart & Taylor Harriet, Sull’eguaglianza e l’emancipazione femminile, Torino, Einaudi, 2001

Noble David, Un mondo senza donne e la scienza occidentale, Torino, Bollati Boringhieri

Palomba Rossella (a cura di), Figlie di Minerva. Primo rapporto sulle carriere femminili negli enti pubblici di ricerca italiani, Milano, Franco Angeli. 2000

Rossiter Margaret, The Matthew Matilda effect in Science, in “Social Studies of Science” Vol. 23, 1993

Rothschild J., (a cura di), Donne Tecnologia e Scienza, Torino, Rosenberg & Sellier, 1986

Perini Lorenza, Sesti Sara (a cura di), Donne e Scienza: tre incontri con/tra donne di scienza, Padova, Cleup, 2004

Tanner, Nancy Makepeace Madri, utensili ed evoluzione umana: un modello della transizione dalle antropomorfe al genere umano e la ricostruzione della vita sociale degli ominidi primitivi, Bologna, Zanichelli, 1985

Witkowski Nicolas, Troppo belle per il Nobel, Torino, Bollati Boringhieri, 2008

In lingue straniere

Harding Sandra, The science question in feminism, Ithaca, Cornell University Press, 1986

Harding Sandra, Whose Science? Whose Knowledge? Thinking from Women’s Lives, Open University Press, Buckingham, 1991

Harding Sandra, et al. Sciences from Below: Feminisms, Postcolonialities, and Modernities, Durham (N.C.), Duke University Press, 2008

Lederman M., Bartsch I. (a cura di), The gender and science Reader, New York, Routledge, 2001

Schienbinger Londa, Has Feminism Changed Science?, Harvard University Press, Cambridge, Mass., 1999

Articoli

Abbot A., Italian women meet glass ceiling in the lab. In “Nature” 408, 2000

Coyaud Sylvie, Zitte e assenti in “Sapere” dossier Donne e scienza, n.2, aprile 2001

Collin Françoise, Le sexe des sciences. Les femmes en plus, Paris, Ed Autrement, 1992

Harcourt Wendy (ed.). Feminist Perspectives on Sustainable Development. London, Zed Books, 1994.

Harding Sandra, Feminist Philosophy of Science. The Objectivity Question, “Draft”, May, 1, 1993

Holloway Marguerite, Un laboratorio tutto per lei, in “Le Scienze”, n.305, gennaio1994

Lawler A, Tenured women battle to make it less lonely at the top, in “Science” n. 286, 1999.

Malcom SM, Fault lines, in “Science” n.284, 1999

Nadls S., Women scientists unite to battle cowboy culture, in “Nature” n.398, 1999

Wenneras C., Wold A., Nepotism and Sexism in Peer Review, In “Nature” n.347, 1997