Mariangela Ravaioli

Mariangela Ravaioli si è laureata in scienze naturali all’università di Bologna nel 1976.

È Dirigente di Ricerca presso Istituto di Scienze Marine-Sede di Geologia Marina (ISMAR-CNR) del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Attualmente è Delegata a Rappresentare l’Unità Organizzativa di Bologna ex Sezione di Bologna “Geologia Marina” dell’ ISMAR – Istituto di Scienze Marine, Responsabile della Commessa ISMAR: “Variazione Biogeochimica del Mare” – Progetto n. 2.O6 “Cambiamenti Globali”, del Dipartimento Terra & Ambiente.

Ha promosso e coordinato diversi progetti di ricerca in Antartide (Bioseso, Abioclear, Pareo) e nei mari italiani (Anocsia-Firb, Emma-LifeUE, Fisr-Vector, Sinapsi, ecc).

Campi di interesse e ricerche attuali:

1. Studi di geologia ambientale marina con esperienza nello studio dei processi biogeochimici in ambiente marino e lacustre.
2. Stime dei tassi d’accumulo dei sedimenti nell’ultimo secolo per ricostruzioni dell’evoluzione dell’inquinamento in ambienti costieri e lacustri.
3. Determinazione della velocità dei processi biogeochimici tramite traccianti radioattivi.
4. Studio dei cicli biogeochimici di Carbonio e silice biogenica nell’Oceano Meridionale a differenti scale temporali; caratterizzazione dei processi attuali, studio dei records stratigrafici ed implicazioni a scala globale.
5. Studio delle variazioni paleoclimatiche e paleoambientali attraverso lo studio di record stratigrafici di sedimenti marini e lacustri.

Aree di studio: Mari Italiani (Adriatico, Tirreno ecc) zone lagunari, Ambienti polari (Mare di Ross, Zone Oceaniche Antartiche e Artiche)
È Membro di Consigli Scientifici e Commissioni, tra cui PNRA, l’IGBP, JGOFS, Polarnet, GOON, LTER, ecc. Ha promosso vari wokshop e convegni, da ultimo ha cooperato per la partecipazione dell’ISMAR alla Manifestazione il “Mare a Milano”.
È autore e co-autore di 42 articoli su riviste internazionali e atti di congressi internazionali; di 55 articoli su riviste nazionali e su atti di congressi nazionali; olre 100 abstract a convegni nazionali ed internazionali e di oltre 50 data report, rapporti crociera, ecc. Ha svolto attività didattica come co-relatore di tesi di laurea ed attività seminariale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *