Due donne elette ai vertici dell’urologia italiana

Per la prima volta due donne sono state elette nel Comitato Esecutivo della Società Italiana di Urologia: Elisabetta Costantini e Donata Villari. L’urologia è una delle discipline mediche in cui le donne fanno più fatica ad affermarsi per i tempi e i modi in cui si svolge il lavoro, che poco lo rendono conciliabile con altri impegni, ma anche per la forte impronta maschile che nel corso degli anni è stata data a questa professione. Lo dimostra, per esempio, il fatto che siano solo 2 in tutta Italia le professoresse ordinarie di urologia, una è proprio Elisabetta Costantini.

Donata Villari, ricercatrice all’Università di Firenze, ha lavorato negli ultimi anni alla promozione della diversità di genere nell’urologia attraverso le attività del CIFU, il Comitato Italiano Femminile di Urologia, istituito nell’ambito della SIU.

Donata Villari ha partecipato alla giornata dedicata alla medicina di genere durante il Congresso dell’Associazione Donne e Scienza 2012, a Siena. Qui l’abstract del suo intervento

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *