Convegno nazionale Donne e Scienza 2014

Si svolgerà a Trento dal 12 al 14 novembre prossimi il 9° convegno nazionale dell’associazione Donne e Scienza dal titolo “Scienza, genere e società: a che punto siamo? Prospettive di genere in una scienza che si evolve”, organizzato in collaborazione con l’Assessorato all’università e ricerca, pari opportunità della Provincia di Trento, Fondazione Bruno Kessler di Trento, Museo delle scienze – Muse Trento, Università di Trento. Per sottomettere la proposta di abstract c’è tempo fino al 31 agosto.

In un mondo della ricerca scientifica in profonda trasformazione al suo interno e nei suoi rapporti con la società, la prospettiva di genere è un aspetto fondamentale. Il convegno ne focalizzerà alcune questioni cruciali: Dove sta andando la ricerca scientifica? Come sono cambiati i rapporti tra scienza e società e quale ruolo riveste la comunicazione della scienza in questa interconnessione? Come sono cambiate le politiche europee rispetto al genere? Quali cambiamenti strutturali sono cogenti? Come stanno reagendo le istituzioni scientifiche alle sfide proposte dalle nuove politiche della ricerca?

Il convegno si articolerà in 4 sessioni, che focalizzeranno le seguenti tematiche:

Tematica 1: Dove sta andando la scienza? Ricerca scientifica e policy.
Ricerca e innovazione sono pilastri della strategia Europea finalizzata a creare lo sviluppo culturale ed economico necessario a garantire il futuro della nostra società. I sostanziali cambiamenti e le nuove politiche della ricerca richiesti impongono di riflettere su questioni cruciali: quali cambiamenti sono avvenuti negli ultimi 10 anni nei programmi, nelle istituzioni e nelle normative e cosa questi hanno prodotto; quali sono le questioni che devono essere tuttora affrontate al fine di promuovere efficaci politiche per la scienza e l’innovazione; quali sono gli interessi in evoluzione e verso cosa stanno puntando; quali nessi sussistono tra la ricerca scientifica ed i processi decisionali; quale relazione collega il mondo della ricerca tecnico-scientifica e il genere.

Tematica 2: Ricerca scientifica, genere e società
L’integrazione della scienza nella società è indispensabile per costruire una società della conoscenza aperta, efficace e democratica. Evoluzioni sono già in corso, ma sono richiesti ancora molti sforzi affinché i soggetti coinvolti nella produzione della conoscenza scientifica possano trovare punti di incontro in cui interagire in modo responsabile e costruttivo con chi ne fruisce. E’ necessario analizzare: come si stanno modificando i rapporti tra la scienza e la società; quale è il ruolo della comunicazione; quale ruolo hanno le donne in questo processo; quale significato e attualità riveste la critica di genere alla scienza.

Tematica 3: Innovazione di genere
Robot e macchine progettate per gli uomini, farmaci testati su modelli maschili, ‘smart cities’ progettate per cittadini neutri: sono solo alcuni esempi di trasferimenti tecnologici di una produzione di conoscenza che ignora la nozione di genere. E’ tempo di ridefinire pratiche, obiettivi e contenuti della ricerca scientifica finalmente attenti all’analisi di genere allo scopo di integrare questa importante dimensione nei contenuti e nella produzione dell’innovazione scientifica. Quali sono i modelli e le proposte per realizzare questa sfida?

Tematica 4: Cambiamenti strutturali.
Sono numerose le evidenze che attestano il nesso tra uguaglianza di genere ed eccellenza ed efficienza nella ricerca. Per questo, allo scopo di definire cambiamenti strutturali ottimali nelle strutture di ricerca, la Commissione Europea ha finanziato vari progetti, tra cui FESTA (Female Empowerment in Science and Technology Academia) in corso presso la Fondazione Bruno Kessler di Trento. Le questioni cruciali riguardano profondamente l’organizzazione del lavoro e mirano a realizzare un ambiente lavorativo in grado di trattenere le donne a tutti i livelli di carriera, consentendo loro reale crescita professionale e piena realizzazione di sé. Come influiscono sulla vita di un’istituzione nel suo complesso detti cambiamenti organizzativi? E’ vero che essi possono migliorare le condizioni di lavoro dei ricercatori oltre che delle ricercatrici?

Le persone interessate a presentare contributi al convegno sono invitate a inviare il proprio abstract, della lunghezza massima di 500 parole (bibliografia esclusa), all’indirizzo di posta elettronica donnescienza@gmail.com entro il 23 Agosto 2014, specificando la tematica di preferenza, tra quelle sopra descritte e indicando nell’oggetto Convegno 2014 Donne e Scienza. (La scadenza per l’invio del bando è stata prorogata al 31 agosto). Gli abstract verranno selezionati dal comitato scientifico e la conferma dell’accettazione sarà comunicata entro il 15 settembre 2014.

Comitato scientifico: Cristina Mangia, Silvana Badaloni, M.Luigia Paciello, Sveva Avveduto, Lucia Martinelli, Ornella Mich e Tatiana Arrigoni (FBK) e Barbara Poggio (Univ, TN).

Comitato organizzativo: Lucia Martinelli (martinelli.lucia@gmail.com  /lucia.martinelli@muse.it),  Tatiana Arrigoni (arrigoni@fbk.eu)

8° convegno nazionale Donne e Scienza – 2012

 

Si terrà alla Certosa di Pontignano (Siena) l’8° convegno nazionale dell’associazione Donne e Scienza. L’appuntamento è per le giornate del 4, 5 e 6 ottobre. Il titolo del convegno è “Le donne nella scienza, dalla Toscana all’Europa”. Per iscriversi c’è tempo fino al 2 settembre.

Scarica il programma

 

Quote di iscrizione

Socie (con alloggio in doppia 150€, senza 100€)
Non Socie (con alloggio in doppia 180€, senza 120€)
Iscrizione giornaliera senza alloggio  60€
Colleghe non strutturate (con alloggio 100€, senza 0€)
Supplemento singola 50€
Scarica la scheda iscrizione

Call for abstract:
4 Ottobre
Esperienze a confronto. Io donna e scienziata
Genere, Scienza e Territorio. La Toscana terra di Donne e Uomini di Scienza per lo sviluppo della comunità
5 Ottobre
La Scienza, la Ricerca, il Genere. I progetti nazionali, internazionali, pubblici e privati
6 Ottobre
La medicina di Genere. Le differenze tra uomo e donna, dove sono e perché
Come arrivare: vai sul sito della Certosa

7° convegno nazionale Donne e Scienza – 2011

A otto anni dalla fondazione dell’associazione, il convegno annuale di Donne
e Scienza è dedicato ad una riflessione sulle attività realizzate e sui progetti
futuri. Con questo convegno l’Associazione Donne e Scienza intende aprire un
dibattito sul tema Genere, Scienza e Società, con particolare attenzione al
tema degli stereotipi di Genere nella Scienza e nella  Educazione.
In particolare, si intende rivisitare il percorso dell’associazione dalle origini
ad oggi con un approfondimento sulla storia passata, la realtà presente e le
connessioni con il futuro, relativamente alle politiche di genere nella realtà
scientifica italiana ed europea, anche con attenzioni alle realtà locali.
Le giornate di studio, al fine di favorire il dibattito tra le socie e la reciproca
conoscenza, prevedono alcuni interventi ad invito, ampi dibattiti e due
tavole rotonde.

PROGRAMMA

Scienza e Società: un approccio di genere
Giovedì 13 ottobre 2011
14.00 Apertura Convegno –Saluti
Presidente dell’Associazione Donne e Scienza‐ Flavia Zucco
Presidente d’Area Ricerca CNR di Bologna‐ Mariangela Ravaioli
Consigliera di Parita’ Provincia di Bologna‐ Barbara Busi
Stereotipi di Genere, Scienza e Società I – Presiede Silvana Badaloni
14.30 – 14.50 Elena Gagliasso ‐ Linguaggi chiusi e aperti della ricerca
contemporanea
14.50 – 15.10 Cristina Mangia e Franca Albertini – Per un pugno di euro… ricerca
scientifica tra curiosità, innovazione e domande sociali
15.10‐15.30 Patrizia Colella – Oltre gli stereotipi: educare alla scienza ed alla
tecnologia
Dibattito
16.30 Coffee break
17.00 – 19.00 Tavola rotonda
L’associazione Donne e Scienza: dalle origini ad oggi
Partecipano: Flavia  Zucco, Alessandra Allegrini, Anna Garbesi,Laura Scarino
Dibattito
20.30 Cena
Venerdì 14 ottobre 2011
Stereotipi di Genere, Scienza e Società II – Presiede Silvana Badaloni
9.00 – 9.20  Francesca Molfino ‐ Stereotipi  di genere nella scienza
Dibattito
9.40 – 11.10 Tavola rotonda
L’associazione Donne e Scienza: presente, futuro e politiche di genere
Partecipano: Cristina Mangia, Silvana Badaloni,  Donata Folesani, Mara Gualandi,
Valeria Maione, Maria Luigia Paciello, Mariangela Ravaioli
Dibattito
11.00 Coffee break
11.30 Assemblea dell’Associazione Donne e Scienza
13.45 Buffet

Scarica il programma

7° Convegno Annuale
Scienza e Società: un approccio di genere
Bologna, 13‐14 Ottobre 2011
Area della Ricerca di Bologna–CNR
Centro Congressi – Sala 215, Via Gobetti, 101 – Bologna

6° convegno nazionale Donne e Scienza – 2010

La creatività delle donne come elemento di innovazione in ricerca e impresa – Torino 1-3 luglio 2010

Il convegno è organizzato dall’Associazione Donne e Scienza con la collaborazione di associazioni e ricercatrici piemontesi. Con questo convegno si vuole riflettere sul contributo, talvolta silenzioso, che le donne danno in molti campi della ricerca scientifica e tecnologica e nell’imprenditoria. Proprio in occasione di questa crisi diffusa in tutte le società industrialmente evolute ci pare sia venuto il momento di considerare quale sia il contributo delle donne, non solo all’innovazione, ma anche all’individuazione di un percorso diverso per costituire un’alternativa all’attuale modello di sviluppo.
Accanto ad un’analisi, né trionfalistica né dimessa delle conquiste e delle difficoltà delle donne operanti nella ricerca con uno sguardo di genere, la domanda che ci poniamo è: “si può immaginare uno sviluppo più armonico ed equo nel rispetto dell’individuo e della natura, fondato sulla valorizzazione di tutte le capacità intellettuali e le sensibilità disponibili?”. Riflessioni e proposte verranno messe a confronto, a partire dalla situazione presente ma con lo sguardo al futuro. A ciò contribuirà anche una tavola rotonda su “Improving the gender diversity management in materials research institutions” in cui si inquadrerà la situazione italiana nel contesto europeo, in un settore in rapido sviluppo e dai notevoli risvolti applicativi.
Le giornate sono:
Giovedì 1 luglio,
Venerdì 2 luglio
Sabato 3 luglio mattina: convegno
Sabato 3 luglio pomeriggio: assemblea dell’Associazione D&S
Sede del convegno:
Museo Regionale di Scienze Naturali, Via G. Giolitti 36 Torino

Scarica il programma_convegno donne_e_scienza_2010