Studio US rivela la frequenza dei casi di molestia nelle scienze

La rivista Nature riporta i risultati di uno studio dell’Accademia Nazionale delle Scienze USA (Sexual Harassement of Women – Climate, Culture, and Consequences in Academic Sciences, Engineering, and Medicine) in cui si rivela che la prevalenza di molestie raggiunge addirittura il 58%. L’articolo è raggiungibile a questo link.

Per il pubblico italiano, anche il portale InGenere.it ha prodotto un riassunto sul report americano. Nell’ottimo articolo di Claudia Bruno, oltre ad una sintesi dei dati, si esaminano i meccanismi di protezione messi in campo, e quanto questi abbiano (o no) funzionato, cercando di darne spiegazione.

Una lettura molto consigliata.