Saperi di genere – 20-21 gennaio – Trento

Scienza e conoscenza sono tra i domini sociali in cui le asimmetrie di genere sono più radicate e persistenti. Il convegno nazionale Saperi di genere si propone di affrontare il tema dell’intreccio tra genere e saperi, a partire dalla presentazione dei risultati del progetto europeo GARCIA, che ha indagato le differenze di genere nel mondo accademico con specifica attenzione alle prime fasi della carriera.

Il convegno discuterà le principali azioni implementate presso l’Università degli Studi di Trento e sarà al contempo occasione per riflettere sull’elaborazione e la circolazione dei saperi di genere, sulla loro traduzione in diritti e politiche e sulla tensione tra conoscenze accademiche e sollecitazioni provenienti dai movimenti sociali.

Le asimmetrie di genere tuttora esistenti nei diversi contesti di produzione di conoscenza – l’accademia così come altri ambiti di ricerca e di elaborazione – si fondano sull’esistenza di stereotipi di genere, di pratiche e modelli culturali che tendono a definire e riprodurre opportunità e destini differenziati e non paritetici per donne e uomini. Tali asimmetrie sono d’altra parte consolidate dal presupposto epistemico che la scienza, così come la stessa conoscenza, sia transculturale, universale e neutra rispetto alle differenze di genere. In tal senso, si apre una sfida per chi intende operare in una prospettiva di equità e pari opportunità, non solo riguardo al raggiungimento di una maggiore presenza delle donne nei percorsi professionali e nei processi decisionali, ma anche in merito alla messa in discussione critica del processo stesso di costruzione della scienza e della conoscenza.

Saperi di genere è un convegno interdisciplinare e intersezionale, che ha l’obiettivo di sviluppare quattro principali aree tematiche: università e carriere accademiche; movimenti sociali; diritti e politiche; educazione e formazione. In linea con l’impostazione interdisciplinare con cui ci proponiamo di interrogare le relazioni tra saperi di genere, scienza e conoscenza, si sollecitano contributi originali, collocati entro una pluralità di ambiti empirici, prospettive teoriche e impostazioni metodologiche. Di seguito vengono proposte alcune domande guida:

Università e carriere accademiche

Movimenti sociali

Diritti e politiche

Educazione e formazione

L’iscrizione va effettuata entro il 20 dicembre 2016, al costo di 50 euro per il personale accademico strutturato.
Per chi non presenta un paper la scadenza per la registrazione è estesa al 15 gennaio 2017.
Il convegno è invece gratuito per precari/e della ricerca, studenti/esse, personale UniTrento e soci/e del Centro Studi interdisciplinari di Genere.
È in ogni caso obbligatoria la registrazione.

SEDE: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, via Verdi 26

Programma

Per informazioni

Centro di Studi Interdisciplinari di Genere (CSG)
via Verdi, 26 – Trento
tel. +39 0461 281320
csg.soc@unitn.it

Progetto GARCIA
garciaproject@unitn.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *