Lucia Martinelli

Mi sono laureata in Scienze Biologiche all’Università di Bologna, ho ottenuto il PhD all’Università di Agraria di Wageningen (NL) e il e Master in Giornalismo e Comunicazione Scientifica all’Università di Ferrara.

Ho aderito al Coordinamento Nazionale – attuale associazione – Donne e Scienza dal 1995.
L’impegno nelle problematiche di genere, fin dai tempi del Liceo e dell’Università, si è realizzato a livello istituzionale nella Commissione Provinciale Pari Opportunità della Provincia Autonoma di Trento, in cui sono stata eletta 2 volte presidente.

Dopo una vita in laboratorio, da giugno 2011 lavoro al Museo delle scienze di Trento dove mi occupo del settore Scienza e Società.
Nel corso di una trentennale attività in istituti di ricerca pubblici e privati italiani (Università di Bologna; Agrimont R&S-gruppo Montedison; Fondazione E. Mach – IASMA; Museo delle scienze) ed esteri (Wageningnen Agricultural University, NL; The Plant Cell Research Institutes, California, USA; Universitad de Santiago de Compostela, España), ho sviluppato e coordinato ricerca  nel settore delle biotecnologie. Ho focalizzato aspetti controversi, quali il trasferimento genico, la rintracciabilità di OGM, la percezione e la valutazione del rischio e la comunicazione. Il lavoro in cui ho dimostrato la possibilità di ottenere stabile trasferimento genico nella vite ha ottenuto il primo premio 1994 della Fondazione Rudolf Hermanns.

Sono nel comitato di coordinamento de COST Action IS 1001 “Bio-objects and their boundaries: governing matters at the intersection of society, politics, and science” quale rappresentante dell’Italia.

Sono Delegata provinciale di Trento dell’Ordine Nazionale dei Biologi.

martinelli.lucia@gmail.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *