Gli stati generali della medicina di genere – Firenze 4 dicembre

La medicina di genere (MdG) influisce sulla qualità e sostenibilità del SSN diminuendone i costi e migliorandone i risultati. Per diverse patologie, prevenzioni e terapie differenziate per genere si sono dimostrate più efficaci di quelle indifferenziate, con conseguente minor costo per il sistema sanitario e migliore servizio ai pazienti. Regione dopo regione, Stati Generali della Medicina di Genere darà voce alle esperienze, progetti e idee di quella regione in confronto con le altre con l’obiettivo di contribuire alla condivisione di risultati, indirizzi e strategie a livello nazionale.

Stati Generali della Medicina di Genere tocca aspetti clinici, sociologici e culturali della diversità tra donne e uomini Interessa medici, farmacisti, infermieri, fisioterapisti, psicologi, sociologi, educatori, esponenti delle associazioni dei pazienti e dei cittadini, Direttori Servizi Sanitari, Amministratori locali e nazionali, Responsabili delle Associazioni di categoria e del lavoro. In generale tutti coloro che hanno interesse ad approfondire il tema della diversità (anche profonda) delle donne e degli uomini nei confronti delle malattie, della salute, della società e della vita.   In questo ambito si approfondisce il livello della conoscenza dell’argomento tra i ragazzi delle scuole superiori, l’approccio di genere nelle organizzazioni e nel lavoro, l’offerta differenziata o indifferenziata delle città, la differenza di genere nell’ambito del sistema sanitario pubblico, la differenza di genere e la violenza e la sicurezza personale.

Il Fuligno- Sala Blu
Via Faenza, 48
9.00-18.00

Scarica il programma

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *