Discussione studentesca a Pisa – Violenza in Università

Che ostacoli incontra una donna che decide di intraprendere un percorso di studi all’università? Come percepiamo le discriminazioni di genere, e che effetto hanno sulle nostre vite?
Il caso Strumia è stata solo la punta di un iceberg ben nascosto nei corridoi dell’università e che investe tutte indistintamente, dalle studentesse, alle ricercatrici, alle dottorande. Discriminazioni, molestie, umiliazioni e la continua e costante messa alla prova delle nostre capacità, più di quanto venga richiesto ai nostri colleghi, rendono il nostro percorso accademico mortificante e tremendamente difficile.
Vorremmo discutere dell’argomento con diverse esperte e confrontarci tra tutte a tutti per leggere le nostre esperienze con lenti nuove, riconoscendoci nei racconti di ciò che abbiamo vissuto sulla nostra pelle o a cui abbiamo assistito.

Interverranno
Antonella Cecchettini – Associazione Donne e Scienza
Donatella Della Porta – Professoressa di Scienza politica e sociologia alla Scuola Normale Superiore

Nella seconda parte dell’iniziativa avrà luogo, per chi vorrà, un’autoinchiesta.

L’iniziativa fa parte di Nautilus – Verso il Festival dei Saperi Sommersi. Una giornata di laboratori, workshop e talk autogestiti dalle studentesse e dagli studenti! Non mancate!
https://www.facebook.com/events/503027800202785/?ti=cl

 

L’Ada Lovelace Day 2018 celebra la prima programmatrice della storia!

Per la terza volta, lunedì 8 ottobre si è tenuta presso l’Università di Cassino,  l’Ada Lovelace Day!

Quest’anno l’evento è stato rivolto a Henrietta Lacks che tramite l’uso, pur inconsapevole, delle sue cellule HeLa ha contribuito allo sviluppo della genetica moderna. La giornata, inoltre, grazie al contest “Ada Award” ha mirato ad aincoraggiare le ragazze ad avvicinarsi a questi studi e ad investire nelle carriere scientifiche e tecnologiche.

A rappresentare l’associazione, la presidente Sveva Avveduto che ha dichiarato che è importante avere più donne in STEMM non solo perchè l’intero impianto scientifico ne gioverebbe ma anche l’economia del Paese perchè se si dispone di un numero equo di talenti di entrambe i generi, si arricchiscono i punti di vista e si arricchisce così la ricerca.

Incisiva anche la presenza del Rettore dell’Università di Cassino Giovanni Betta che ha esortato i numerosi ragazzi presenti a lasciarsi guidare dalle loro attitudini, nelle scelte formative, senza necessariamente farsi guidare dalla domanda di mercato.

Link all’evento: http://www.unicas.it/comunicas/eventi/2018/speciali/ada-lovelace-day-2018_coming-soon.aspx

 

 

Per la prima volta dal 1998 la 10th edizione della European Conference on Gender Equality in Higher Education sarà ospitata in Irlanda presso il Trinity College di Dublino.
Dal 20 al 22 Agosto 2018 saranno infatti coinvolti in forum di discussione e panel multidisciplinari centinaia di esperti e practictioners che si confronteranno sui temi dell’ugualianza di genere nell’alta formazione accademica e di ricerca.
La conferenza, di respiro internazionale è un’occasione per studiosi, ricercatori ed educatori per condividere esperienze, pratiche e azioni di promozione della gender equality.

Tra i temi di cui si discuterà quest’anno:
• Policy per la promozione dell’Uguaglianza di genere
• Le riforme della pubblica istruzione e l’impatto sull’uguaglianza di genere
• Piani di uguaglianza di genere
• Indicatori statistici e metriche gender-based
• Equilibrio di genere, diversità e discriminazione sessuale
• L’accesso alle posizioni dirigenziali e gli impedimenti di carriera
• Resistenza verso l’uguaglianza di genere
• LGBTIQ+ e le identità di genere
• Molestie sessuale e maschilismo
• Ricerca di genere integrazione nell’istruzione superiore
• La formazione degli educatori, dei ricercatori e degli accademici

Link per scaricare il programma della conferenza: https://happening.eventsair.com/QuickEventWebsitePortal/10th-conference-on-gender-equality-in-higher-education/cgeheprog/Agenda

Link per la registrazione:

Welcome